mercoledì 2 aprile 2014

Anteprima: "Il Cavaliere dei Sette Regni" di George R. R. Martin

Buon pomeriggio lettori!
Oggi vi voglio presentare un romanzo che ho scoperto grazie a Sophie e al suo blog Laumes' Journey
Di che libro si tratta? Dell'ultima pubblicazione firmata George R. R. Martin, autore delle famosissime "Cronache del Ghiaccio e del Fuoco". Il romanzo in questione è, tra l'altro, proprio il prequel della serie che ha reso famoso Martin in tutto il mondo. Sinceramente non vedo l'ora che venga pubblicato, sono curiosissima di leggerlo! :)

Titolo: Il Cavaliere dei Sette Regni
Autore: George R. R. Martin
Editore: Mondadori
Prezzo: 18,50 euro
Data di pubblicazione: 08/04/2014

Trama: Westeros, novant'anni prima degli avvenimenti narrati nelle "Cronache del Ghiaccio e del Fuoco". Qui si muovono due nuovi grandi personaggi del pantheon di George R.R. Martin: Dunk, noto anche come ser Duncan, cavaliere errante poco avvezzo agli intrighi di corte ma abile nella lotta e nobile di cuore, e il suo giovane scudiero Egg, un soprannome dietro cui si nasconde, all'insaputa del mondo, Aegon Targaryen, principe della Casa dei Draghi e destinato un giorno a sedersi sul Trono di Spade.
Alla morte del cavaliere di cui era scudiero, Dunk decide di prenderne le insegne e partecipare a un grande torneo che si svolgerà al Campo di Ashford. Sulla strada, in una locanda, incontra un ragazzino che afferma di essere orfano. Dopo un primo rifiuto, Dunk accetta di farne il suo scudiero: è il primo momento del sodalizio di una straordinaria coppia di eroi. Dal giudizio dei sette (una competizione in cui due gruppi di sette cavalieri si sfidano senza esclusione di colpi), passando per una storia di intrighi e tradimenti sul'Altopiano, fino alla misteriosa sparizione di un uovo di drago, Dunk ed Egg affrontano incredibili avventure attraversando i Sette Regni di Westeros dall'uno all'altro dei punti cardinali.
Le loro gesta hanno luogo in un mondo più sereno rispetto a quello descritto nelle "Cronache del Ghiaccio e del Fuoco", un mondo sfarzoso fatto di tornei, donne e cavalieri, in cui non mancano complotti e macchinazioni ma in cui c'è posto anche per un innocente eroismo. Eppure dietro lo splendore si mettono già in moto gli eventi che porteranno alla guerra e alla distruzione.

Il cavaliere dei Sette Regni è un libro che si legge indipendentemente dalla saga, ma che al tempo stesso è a lei indissolubilmente legato, come un imperdibile prequel. Gli appassionati non mancheranno di trovare numerosi riferimenti (tra cui un cameo del'infido Walder Frey bambino) che illumineranno le pagine già note delle "Cronache del Ghiaccio e del Fuoco". Un nuovo meraviglioso tassello nel grandissimo affresco epico costruito da George R.R. Martin, maestro indiscusso del fantasy contemporaneo.

8 commenti:

  1. L'8 aprile questo libro sarà mioooooo!! *______*

    RispondiElimina
  2. Mio nel momento esatto in cui uscirà *____*
    Perchè niente è come affezionarsi retroattivamente a personaggi già morti e sepolti XD o augurare ad altri di morire male *cough*walderfrey*cough*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahaha per caso ti riferisci a un certo signor Frey? :D

      Elimina
    2. (per quanto riguarda il morire male, ovviamente XD)

      Elimina
  3. Poteri iniziare da questo libro e poi leggermi Le Cronache quasi quasi :)

    RispondiElimina
  4. Hera
    io ho carpito in giro che lo stesso martina abbia , scusate la parola, sfanculato i lettori perché facevano troppa pressione nel volere il seguito della saga.

    RispondiElimina