giovedì 10 aprile 2014

Recensione: "Shades Of Life" di Glinda Izabel

Titolo: Shades Of Life
Autore: Glinda Izabel
Editore: Fazi Lain
Prezzo: 1,99 euro
Data di pubblicazione: 29/05/2013

Trama: Pensava che la morte fosse la fine — poi l’amore la riportò alla vita. Juniper Lee potrebbe concedersi ogni lusso. Potrebbe viaggiare senza preoccuparsi di avere una destinazione, abbandonarsi a ogni sorta di eccesso senza temere ripercussioni. Ma non c’è nessun bene materiale che possa distrarla dalla solitudine che la divora, perché Juniper è un spettro intrappolato in una dimensione dai contorni indefiniti. . Il suo cuore non batte realmente, e tutto di lei - i suoi respiri, i suoi sorrisi, le lacrime che spesso le solcano le guance, sono solo l’eco di una vita ormai lontana. Juniper è sola e non possiede alcun ricordo. L’unica memoria che sollecita la sua mente, sin da quando si è risvegliata nella sua nuova forma spettrale, è quella di un nome. Il suo. Unica eredità della ragazza che doveva essere stata un tempo. Eppure, nonostante sembri non esserci nulla a legarla al mondo dei vivi, Juniper non riesce a seguire il raggio di luce che potrebbe aprirle le porte dell’aldilà. Quando alla sua porta si presenta Logan, attraente ragazzo dallo sguardo scintillante, tutto per lei si tinge di nuovi e abbaglianti colori. Logan è diverso dagli altri spettri, è come se in sé nascondesse qualcosa di unico, che l’attrae in modo irresistibile. Qualcosa di inspiegabile avviene quando i due si toccano, come l’esplosione di una forza celestiale. E un ingranaggio si smuove nei recessi della mente di lei, facendole provare sensazioni mai conosciute prima. Sensazioni che profumano di ricordi sopiti e verità dimenticate. Sensazioni che potrebbero rispondere alla domanda che l’ha assillata sin dal giorno del suo risveglio: chi è davvero Juniper Lee?

Recensione: Glinda Izabel è sicuramente una delle blogger più conosciute, seguite e amate: il suo blog Atelier dei Libri riceve centinaia di visualizzazioni ogni giorno. L'amatissima blogger è riuscita anche a farsi spazio nel difficile mondo della pubblicazione vincendo, ormai un paio di anni fa, il concorso "I-Fantasy" indetto dalla Fazi Editore e pubblicando così il suo esordio: "Shades Of Life".

"Shades Of Life" è un romanzo breve che narra la storia di Juniper, una ragazza fantasma priva di qualsiasi ricordo e alla disperata ricerca della sua identità. La sua ricerca comincerà a dare i primi frutti quando, per un'apparente casualità, Juniper incontra Logan, uno spirito come lei. Tra i due scocca una scintilla che sembra legarli indissolubilmente.

Cominciamo col dire che Glinda è, senza ombra di dubbio, molto brava a scrivere: basta leggere le sue recensioni per accorgersi che le viene praticamente naturale. In "Shades Of Life" questo suo talento è ulteriormente accentuato: la scrittura è fluida e scorrevole, ma mi ha lasciato un senso di ricercatezza che raramente noto in questo genere di romanzi.
Ho trovato invece la trama un po' troppo statica, almeno per i miei gusti: fondamentalmente Juniper incontra Logan e lo trova bellissimo, poi i due vanno a fare una passeggiata e non riescono a staccarsi l'uno dall'altra, poi salgono su un traghetto e si guardano con occhi pieni d'amore... forse sono io che ho il cuore di ghiaccio, ma avrei preferito una storia un po' più movimentata: magari un cattivo a mettere zizzania non avrebbe guastato. 
C'è comunque da considerare il fatto che, come ho detto, questo romanzo è stato pubblicato in seguito alla vittoria di un concorso letterario in cui l'editore poneva un limite di 200.000 caratteri o qualcosa del genere, ragion per cui probabilmente per motivi di spazio Glinda ha deciso di focalizzarsi solamente sull'aspetto romantico del romanzo.

Spero quindi di poter leggere un nuovo romanzo di questa brava blogger e scrittrice, in modo da poter saggiare a pieno le sue doti!

Voto:  ★★★☆☆ e ½


8 commenti:

  1. Seguo Atelier dei Libri da sempre anche se non commento spesso però il libro di Glinda devo ancora leggerlo. Tranquilla non sei l'unica a ricercare più "movimento" e meno romance (anche se a volte anche quello non guasta) come hai detto, avendo dei limiti probabilmente ha deciso di focalizzarsi sulla storia d'amore. Spero di veder uscire anche qualche altro romanzo di questa autrice, ho letto che scrive benissimo quindi... :) ovviamente recupererò anche questo, sono curiosa XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se ti piacciono le storie molto dolci e romantiche sicuramente farà al caso tuo :) Anche io spero che pubblichi presto qualcosa di nuovo :)

      Elimina
  2. Devo ancora leggere questo libro e la trama è interessante, sicuramente prima o poi lo acquisterò.. mi trovo d'accordo con te sulla questione "storia più movimentata" :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se lo leggi fammi poi sapere cosa ne pensi :)

      Elimina
  3. Seguo il suo blog e mi imagino che debba scrivere molto bene anche i libri ^^ ancora non mi ha convinta del tutto il libro ma sono fiera delle persone che realizzano i loro sogni ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assolutamente sì, se lo è guadagnato e se lo merita :D

      Elimina
  4. io ho letto questo breve romanzo quest' estate mentre ero al mare e devo dire che mi è piaciuto molto. glinda è veramente brava a scrivere, data anche la limitazione dei caratteri. inoltre il suo blog è unico!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo, Glinda ha davvero un bellissimo stile :)

      Elimina