martedì 13 gennaio 2015

Teaser Tuesday #58

Buon martedì, lettori! :)
Oggi è giorno di "Teaser Tuesday", rubrica ideata dal blog Should Be Reading.  
Di cosa si tratta?  Bisogna aprire una pagina a caso del libro che si sta leggendo e trascrivere un breve brano. Trovo che la rubrica sia molto simpatica, soprattutto perché spesso permette di farsi un'idea di un particolare libro o del modo di scrivere dell'autore.


Erano passati anni dall'ultima volta in cui Sara aveva messo piede in una Chiesa. Nonostante questo, però, riconobbe subito il pesante aroma di incenso e si umidità che impregnava le mura dell'ammuffito vestibolo interno.
Quest'odore le ricordava in un certo senso quello che aleggiava nella camera della sorella a Caldigatti, e che Sara aveva inconsciamente imparato ad associare al fumo, al trucco, alle riviste patinate e alle conversazioni bisbigliate, quella particolare combinazione adolescenziale che talvolta ti investe come un'entità fisica, nel momento in cui riesci a superare il reverenziale timore ispirato dai tetri poster di rock-star e cupe interpreti di film dark appesi ai pannelli della porta.
L'atrio versava in condizioni di oscurità quasi integrali; e tuttavia Sara riuscì ugualmente a distinguere le tre navate che dividevano il salone, e le robuste colonne incaricate di sorreggere le varie arcate.
Si incamminò fra ciò che restava di uno schieramento di panche in legno intagliato, la maggior parte delle quali giaceva adesso smembrata e priva di schienale o di sedile, oppure accatastata contro la parete, accanto ad una scure dal taglio affilato e a un mucchietto di legna accatastata.

Da "La chiave del Caos" di Simona di Virgilio

Nessun commento:

Posta un commento