lunedì 22 giugno 2015

Book Tag Libri (e dintorni) dalla A alla Z

Buondì, lettori!
Girovagando sul web mi sono imbattuta in questo simpatico Tag sul blog The secret life of a book e, visto che è da un po' che non mi cimento in nessun tag, ho deciso di farlo! :)
In cosa consiste questo tag? Vengono poste delle domande per ogni lettera dell'alfabeto e, ovviamente, bisogna rispondere (che simpatica che sono ._.). 



Autore con la A maiuscola (quello di cui hai letto più libri)
Boh? A occhio direi George Martin, visto che ho letto sia le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco che buona parte degli altri suoi romanzi. Il buon Martin è seguito a ruota da Anne Rice e Jacqueline Carey, di cui ho un discreto numero di libri.

Bevo, e responsabilmente, mentre leggo.
Di solito quando leggo, leggo e basta! Se proprio devo bere, bevo acqua.

Confesso di aver letto.
*Rullo di tamburi*... Tre metri sopra il cielo O_O Per giustificarmi devo dire però che avevo la febbre, ero sola a casa e quello era l'unico libro che avevo a disposizione in quel momento u_u

Dovrei smettere di:
Continuare a comprare ebook a raffica!

e-reader o cartaceo.
Ormai è da circa un anno che leggo solo in ebook, e devo dire che mi trovo benissimo. Innanzi tutto, visto che ho una quantità di problemi alla schiena che manco mia nonna, con l'ebook ho notato che mi faccio meno male. Poi... vogliamo parlare del portafogli? Gli ebook costano di meno, per cui posso comprare di più ^-^ E, per finire, almeno so di non aver contribuito a uccidere troppi alberi.

F
Fangirl impenitente di
Oramai sono troppo vecchia per queste cose. XD

G
Genere preferito e che di solito non leggi.
Il mio preferito è il fantasy, quello che leggo raramente è il giallo. 

Ho atteso a lungo per.
The Winds of Winter di George Martin. E credo che dovrò aspettare ancora a lungo.

In lettura al momento.
"Amethyst" di Silvia Castellano. Ho letto ancora troppo poco del romanzo per poter dare un'opinione.

Luogo preferito per leggere.
Il letto e il treno (tranne quando becco la vagonata di boy scout -.-).

Miglior prequel di sempre.
L'unico che mi viene in mente al momento è "Il cavaliere dei sette regni" di Martin, prequel delle Cronache del Ghiaccio e del Fuoco. In realtà non credo che sia il miglior prequel di sempre, ma non riesco a pensare a nessun altro XD

Non vorrei mai leggere.  
Boh? Credo che non riuscirò mai a leggere 50 sfumature dall'inizio alla fine, ma mai dire mai u_u

Once more (un libro che hai riletto tante volte, ma rileggeresti ancora)
"Il dardo e la rosa" di Jacqueline Carey e "La luce del nord" di Donna Gillespie.

P
Perla nascosta (un libro che non ti aspettavi fosse tanto bello).  
Pensavo che "Il mio splendido migliore amico" fosse la solita bufala, e invece l'ho trovato carinissimo!

Questioni irrisolte (un libro che non sei riuscita a finire).     
"La biblioteca dei morti" di Gleen Cooper. Abbandonato dopo 30 pagine.

Rimpianti letterari (serie interrotte o libri perduti che non potrete finire di leggere).
La serie di Terre D'Ange di Jacqueline Carey. Prima o poi dovrò provare a leggere in lingua originale... :-/

S
Serie iniziate e mai finite.      
In realtà, non finisco quasi mai le serie che inizio. A volte le interrompo perché non mi piacciono, mentre altre volte le interrompo perché i volumi escono a troppa distanza l'uno dall'altro e non mi ricordo più niente della storia!

T
Tre dei tuoi antagonisti preferiti. 
Questa è difficile. Così, a caso, direi: lady Melisandre della serie di Terre d'Ange di Jacqueline Carey, il Lestat di "Intervista col Vampiro" (nei libri successivi della serie è un adorabile protagonista, ma in questo volume è un bel cattivone, secondo me XD) e poi, forse (diciamo che non mi viene in mente nulla XD) Hatsumomo di "Memorie di una Geisha".

Un appuntamento con (personaggio di fantasia).  
Joscelin Verreuil? Oddio, ma quante volte l'ho nominata la serie di Jacqueline Carey? XD

Vorrei non aver letto.   
"La caduta dei tre regni" di Morgan Rhodes. Bella copertina, trama intrigante, storia orrenda.

Zanna avvelenata (quel finale che proprio non vi è mai andato giù).  
Non è che non mi sia andato giù, ma il finale de "Il Passaggio"  di Justin Cronin l'ho trovato un po' sottotono rispetto al resto del libro.

Ecco le mie risposte! Ovviamente siete tutti taggati: chi lo vuole fare, lo faccia! :)

7 commenti:

  1. Concordo pienamente sulla questione degli ebook.. da quando ho acquistato il Kindle ho scoperto un nuovo mondo e adesso raramente leggo i cartacei.. la serie della Carey mi piacerebbe leggerla :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La serie di Carey è bellissima! *-* E per quanto riguarda gli ebook, io non potrei più farne a meno :)

      Elimina
  2. Sai che leggendo il titolo mi sembrava un tag che non avevo fatto, e invece leggendo le domande scopro che l'avevo fatto, anche se un bel pò di tempo fa XD
    Poverino Moccia, davvero mi fa pena... tutte le sue lettrici (l'ho letto anche io e mi inserisco nella categoria) che da adulte lo bistrattano ahahahahah xP Credo che tutti abbiano citato lui alla lettera C.
    Non si è mai troppo vecchie per fangirlare! Ops, a me la serie di Morgan Rhodes ispira >-<

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La serie di Morgan Rodhes è brutta brutta, piena di personaggi inutili, gente che viaggia a piedi da un capo all'altro del continente e ci mette mezzora, boh XD

      Elimina
  3. Che carino il tag! Ahahahah Moccia! L'ho letto anche io TMSC. XD (con questa faccina poco seria, t'ho già detto tutto) XD ribadisco!

    RispondiElimina
  4. Bellissimo questo tag! :) The winds of winter...ti capisco, attendiamo insieme..., penosamente. Quindi è bello Il cavaliere dei sette regni? allora devo leggerlo.
    Anne Rice è bravissima, ho letto un pezzo di Intervista col vampiro dopo aver amato il film. Il libro è stupendo.
    Moccia non lo leggerò mai e se lo farò sarà solo per la curiosità di scoprire come fa a piacere alle ragazzine. Tre metri sopra il cielo m'è bastato il film :D, un disastro.

    RispondiElimina