martedì 22 settembre 2015

Teaser Tuesday #86

Buon martedì, lettori! :)
Oggi è giorno di "Teaser Tuesday", rubrica ideata dal blog Should Be Reading.  
Di cosa si tratta?  Bisogna aprire una pagina a caso del libro che si sta leggendo e trascrivere un breve brano. Trovo che la rubrica sia molto simpatica, soprattutto perché spesso permette di farsi un'idea di un particolare libro o del modo di scrivere dell'autore.



Rimango a bocca aperta di fronte alla sua confessione. Insomma, so che non è uno dei periodi migliori per il ristorante, però non avrei mai creduto fino a questo punto.
Da Totò è uno dei locali storici di New York.
Aperto durante i mitici anni Settanta, è stato sulla breccia dell'onda per almeno due decenni, ospitando tutti i personaggi più in vista della cultura, del cinema, dello sport o semplicemente della scena mondana. Le pareti sono tappezzate dalle loro foto autografate con dedica a Totò. Da Sophia Loren a Marlon Brando, passando per Woody Allen e Barbra Streisand.
Mio padre ci sapeva davvero fare con i clienti, il cibo era ottimo, cento per cento italiano DOC, il telefono squillava in continuazione per prenotazioni a ogni ora del giorno e della notte. D'altra parte, siamo nella città che non dorme mai e credo che nemmeno Totò dormisse molto negli anni d'oro, tant'è che si era fatto allestire una stanza da letto sul retro, per riposare nei pochi momenti di pausa. Questa almeno era la scusa che aveva rifilato a mia madre, santa donna impegnata a crescere quattro figlie e i primi nipotini.
La verità era che mio padre era un Don Giovanni, latin lover, sciupafemmine di prima categoria, e di belle femmine da sciupare, sulle poltroncine di pelle del ristorante, se ne erano sedute davvero tante.

Da "Ti odio con tutto il cuore" di Valeria Luzi

2 commenti:

  1. Uuuh, me lo ero quasi scordato questo! >-< Aspetto di sapere che ne pensi!

    RispondiElimina