martedì 3 novembre 2015

Teaser Tuesday #90

Buon martedì, lettori! :)
Oggi è giorno di "Teaser Tuesday", rubrica ideata dal blog Should Be Reading.  
Di cosa si tratta?  Bisogna aprire una pagina a caso del libro che si sta leggendo e trascrivere un breve brano. Trovo che la rubrica sia molto simpatica, soprattutto perché spesso permette di farsi un'idea di un particolare libro o del modo di scrivere dell'autore.


Riprendere i sensi somiglia molto al risveglio e inizialmente mi aspetto quasi di aprire gli occhi sulla parete tappezzata di carta da parati della mia camera da letto, ma non è un morbido materasso quello su cui sono sdraiata. Ho polsi e caviglie legati, la gola mi brucia.
Mi torna in mente il vicolo deserto, poi l'uomo di cui a stento rammento il viso, soltanto il collo marchiato d'inchiostro a rivelare la sua identità. Il semplice ricordo del tatuaggio, l'inconfondibile labirinto stilizzato simbolo identificativo dei membri dell'Inquisizione, mi provoca un tremito.
Non senza difficoltà, mi sollevo a sedere e tento di sondare l'ambiente circostante nonostante la scarsa visibilità. Mi trovo su uno spoglio blocco di marmo quadrato, a sua volta collocato su una pedana rialzata. Dalle luride vetrate di grandi finestre ornate di ragnatele filtra sufficiente luce lunare da lasciar intravedere le forme allungate di panche impolverate ma allineate, disposte a circa mezzo metro l'una dall'altra e suddivise in due file ai lati di quella che ha tutta l'aria di essere la navata di una chiesa abbandonata. Stai a vedere che per colpa della crisi economica anche l'Ordine Inquisitorio ha dovuto effettuare dei tagli al budget.

Da "La lama d'argento" di Giulia Anna Gallo

Nessun commento:

Posta un commento