mercoledì 23 dicembre 2015

Www... Wednesday #54 (e Buone Feste ^_^)



Buongiorno, lettori!
Oggi è mercoledì, per cui è giorno di "Www Wednesday", rubrica ideata dal blog Should Be Reading, che consiste nel rispondere a queste tre domande:

- What are you currently reading (Cosa stai leggendo?)
- What did you recently finish reading? (Cosa hai appena finito di leggere?)
- What do you think you'll read next? (Cosa hai intenzione di leggere dopo?


What are you currently reading? 
(Cosa stai leggendo?)


Mi mancano giusto le ultime pagine di "Darkness" di Connie Furnari, un racconto lungo molto carino e ben scritto. L'unica cosa che non mi è piaciuta è che ci sono delle similitudini molto forti con alcuni personaggi e situazioni di "Intervista col vampiro" di Anne Rice.

 What did you recently finish reading?
(Cosa hai appena finito di leggere?)



Ho finito di leggere "God Breaker" di Luca Tarenzi e "Forse un giorno" di Coleen Hoover. "God Breaker" è ufficialmente diventato uno dei miei romanzi preferiti; passate le feste posterò la recensione. "Forse un giorno" invece non mi è piaciuto (sono l'unica, lo so u_u). Ma la storia di un sordo totale dalla nascita che suona la chitarra e compone canzoni in una band e di una piagnona che dice "che bello comporre musica" quando invece sta scrivendo il testo, non l'ho sopportata. Dite quello che vi pare, ma è verosimile quanto una puzzola rosa che balla il tango. (?!)

What do you think you'll read next?
(Cosa hai intenzione di leggere dopo?)

Per il momento non lo so, ma di sicuro ho l'imbarazzo della scelta (anche perché con gli sconti che sta facendo oggi la Newton, mi sono data alla pazza gioia!)

***

Volevo anche approfittare per favi tanti auguri di buon Natale e di buone feste! In questi giorni non aggiornerò il blog, sono troppo stressata e non ce la faccio a stargli dietro. XD Per cui ci risentiamo a inizio anno. Fate i bravi e leggete tanti bei libri. ^-^

martedì 22 dicembre 2015

Teaser Tuesday #94

Buon martedì, lettori! :)
Oggi è giorno di "Teaser Tuesday", rubrica ideata dal blog Should Be Reading.  
Di cosa si tratta?  Bisogna aprire una pagina a caso del libro che si sta leggendo e trascrivere un breve brano. Trovo che la rubrica sia molto simpatica, soprattutto perché spesso permette di farsi un'idea di un particolare libro o del modo di scrivere dell'autore.


Non è cambiato granché nel modo in cui proviamo, tranne per il fatto che ora ci teniamo a un metro e mezzo di distanza. Abbiamo terminato un paio di canzoni dal 'bacio', e anche se la prima sera è stata un po' strana, sembriamo aver trovato una nostra routine. Non abbiamo più parlato del bacio, non abbiamo più parlato di Maggie e non abbiamo discusso del perché lui suoni sul pavimento mentre io scrivo da sola sul letto. Non c'è motivo per farlo, perché entrambi ne siamo più che consapevoli.
L'aver ammesso la nostra attrazione reciproca, però, non sembra averla eliminata come speravamo. Per me, è come avere un enorme elefante nella stanza. Un elefante che, quando sono con Ridge, occupa così tanto spazio da schiacciarmi contro le pareti e spremere le ultime tracce di ossigeno dai miei polmoni. Continuo a ripetere che andrà meglio, ma sono passate quasi due settimane dal bacio, e non è diventato per niente più semplice.
Per fortuna ho fatto due colloqui questa settimana e, se sarò assunta, perlomeno sarò più tempo fuori casa. Warren e Bridgette lavorano e studiano entrambi, e non ci sono quasi mai. Ridge invece lavora da casa, e mi risulta impossibile dimenticare che la maggior parte delle volte siamo soli nell'appartamento.

giovedì 17 dicembre 2015

Segnalazioni Made in Italy!

Titolo: Come la coda delle comete
Autore: Paola Garbarino
Editore: Autopubblicato
Prezzo: 5,99
Data di pubblicazione: 21 Novembre 2015
Disponibile su: Amazon

Lisa è una studentessa universitaria genovese, appena uscita da una lunga e travagliata storia d'amore. Thorger è uno studente erasmus, austriaco, che si fermerà in Italia soltanto pochi mesi. Lei ha un oscuro segreto; lui ne ha più di uno ed è una rockstar in incognito, con un fratello gemello, Harald, che sembra avere tutte le intenzioni di conquistare Lisa per primo. Le cose che non sanno l'uno dell'altra saranno quelle che li avvicineranno, ma, al tempo stesso, che rischieranno di dividerli. 
Amore, equivoci ed eros si mischiano in una storia narrata a due voci. 


Lisa: "La nostra storia, come la coda delle comete, si era spogliata pian piano, impoverendosi; e forse, alla fine, era entrata in collisione. Preferivo pensare alla collisione, piuttosto che allo svanire: c’era passione in una collisione, mentre lo svanire mi metteva soltanto una grandissima tristezza..." 
Thorger: "Non saremmo in grado di vivere pensando che ogni giorno potrebbe essere l'ultimo! Sarebbe troppo intenso. Non lo sopporteremmo! Io avevo vissuto intensamente e il risultato era stato che ero morto, anche se poi il defibrillatore o Dio o chi per lui mi aveva rimandato indietro..." 

Sono nata a Genova nel 1974. Laureata in Lettere, ho lavorato nella Scuola pubblica. Ho vissuto in Corea del Sud e attualmente vivo a Londra, con mio marito e le nostre due figlie.

***

Titolo: Il siberiano
Autore: Giovanna Roma
Editore: Autopubblicato
Prezzo: 1,99 (al momento è in promozione a 0,99)
Data di pubblicazione: 16 Dicembre 2015
Disponibile su: Amazon - Google Play - Kobo 

Sono stato tradito dal mio migliore amico. 
Maksim non ha ben chiaro contro chi ha dichiarato guerra. 
È giunto il momento di un cambio al vertice, di pagare per i propri errori. 
Lacrime di sangue righeranno le guance della sua bella Katerina. 
Non supererà mai il dolore che gli infliggerò. Ha avuto l’audacia di tradirmi ancora, ma scoprirà sulla sua pelle che sarebbe stato meglio non essere ritrovati dal Siberiano.

Sono nata e cresciuta in Italia e viaggiato sin da bambina. I generi che leggo spaziano tra thriller, psicologia, erotico e dark romance. Anche quando un autore non mi convince, concedo sempre una seconda possibilità, leggendo un altro suo libro. 

PINTEREST: https://it.pinterest.com/romagiovannarom/
BLOG: http://giovannaroma.blogspot.it
GOODREADS: https://www.goodreads.com/user/show/44044342-giovanna-roma
TWITTER: @_GiovannaRoma_
FACEBOOK: https://www.facebook.com/pages/Giovanna-Roma/1575715406038001
GOOGLE+: https://plus.google.com/u/0/116988856383520592979/posts
CANALE YOUTUBE: https://www.youtube.com/channel/UCz06Hf1iEeH8zZL-bvx0aCQ

domenica 13 dicembre 2015

Segnalazione: "Lacrime morte" e "La stella e il mistero dei Silenti" di Gabriella Mastropietro

Titolo: Lacrime morte
Autore: Gabriella Mastropietro
Editore: Autopubblicato
Prezzo: 0,99
Data di pubblicazione: 28 settembre 2015

Laila è una studentessa universitaria americana. Una sera ha un appuntamento con un suo compagno di corso che tenta di stuprarla ma viene fermato da un forte rumore proveniente dall’esterno dell’auto. Impaurito, il suo accompagnatore, spinge Laila fuori dalla macchina, abbandonandola nel bosco sanguinante e nel cuore della notte. In suo aiuto viene uno strano e misterioso ragazzo, responsabile del rumore. Il giovane le mostra la via del ritorno e Laila lo vorrebbe ringraziare ma è già sparito.
Un giorno lo incontra di nuovo ma presto si accorge che qualcosa non va in lui. Non ricorda il suo nome e nemmeno sa perché quella sera si trovava nel bosco. Laila fugge via ma prima di andare a dormire se lo ritrova in camera da letto. Quando le sue grida attirano sua madre, Laila si accorge che il ragazzo è di nuovo sparito. Solo con il tempo si renderà conto di chi è quel ragazzo senza nome che l’affiancherà nella vita e che le chiederà di chiamarlo Tu in attesa di ricordare.

*** 

Titolo: La stella e il mistero dei Silenti
Autore: Gabriella Matropietro
Editore: Autopubblicato
Prezzo: 0,99
Data di pubblicazione: 6 maggio 2014


Come ti sentiresiti se scoprissi che sotto casa tua vive un mondo parallelo e pieno di creature magiche e divinità dimenticate? Stella, quando si è infilò in una porta nel bosco, non si aspettava di fare una scoperta del genere e nemmeno di essere la custode di un antico segreto. Trovando vari alleati, tra cui un fantasma, un topo parlante e un valoroso guerriero, cercherà di tornare a casa anche se qualcuno che l'attende da tempo, farà di tutto per impedirglielo. Il finale sarà del tutto inaspettato.

sabato 12 dicembre 2015

Segnalazione: "La sabbia delle streghe - Il tesoro del tempio di Ayon" di Teresa di Gaetano

 
Titolo: La sabbia della streghe - Il tesoro dei tempio di Ayon
Autore: Teresa di Gaetano
Editore: Autopubblicato
Prezzo: 19,90 (cartaceo); 1,99 (ebook)
Pagine: 300
Data di pubblicazione: Novembre/Dicembre 2015

Sono trascorsi circa dieci anni da quando Yinger è diventata Sacerdotessa del Tempio di Ayon e il tempo sembra quasi essersi cristallizzato. Ma non per lei, che usa i suoi prodigiosi poteri per viaggiare e rivedere l’amato Aless. L’incontro con l’ormai anziano padre Durac però farà cambiare il corso degli eventi. A cosa serve l’antico talismano umek e perché vorrebbero trafugarlo? È davvero così potente come le leggende raccontano o è solo un medaglione magico? Il mistero si svela man mano che Yinger racconta i suoi ricordi al padre, perché quel ciondolo circolare nasconde più di un segreto. È, infatti, un portale in grado di condurre nella città di Chisanur, fondata millenni or sono da quattro Sacerdotesse del Tempio di Ayon. Sembra dunque che il destino di Yinger sia sempre più legato al suo ruolo di Sacerdotessa Madre, ma i dubbi iniziano ad assillarla... E se non era realmente destinata a diventarlo? Raccontare al padre del suo passato le farà anche capire che, a volte, bisogna sacrificarsi per il bene degli altri, rinunciando un poco a se stessi, perché è grazie agli altri e alla loro felicità, che molto spesso si costruisce la propria. È questo in realtà il vero segreto nascosto nel tesoro del Tempio di Ayon.
Un fantasy che parla di amore e di cambiamento, perché tutti, a nostro modo e poco alla volta, possiamo migliorarci. Scopritelo!

giovedì 10 dicembre 2015

Recensione: "Il dominio del fuoco" di Sabaa Tahir

Titolo: Il dominio del fuoco
Autore: Sabaa Tahir
Editore: Nord
Prezzo: 16,90
Data di pubblicazione: 08/10/2015

Laia era solo una bambina, tuttavia ricorda bene il periodo in cui, quando ne sentiva il bisogno, poteva trovare conforto nella lettura. È stato prima che l'impero conquistasse la sua terra, ricca d'arte e di cultura, trasformandola in un mondo grigio, dove la scrittura è proibita e in cui basta una parola di troppo per essere condannati a morte. Laia lo sa fin troppo bene, perché è ciò che è successo ai suoi genitori. Quindi ha imparato a non fare domande, a non protestare, a non lamentarsi. Ma tutto cambia quando suo fratello Darin viene arrestato per tradimento. Per lui, Laia è disposta a rischiare tutto. Perciò scappa di casa e si unisce ai ribelli, che faranno di lei una spia infiltrata nell'accademia, il luogo in cui vengono formati i guerrieri dell'impero e in cui è stato condotto anche Darin... Da dieci anni, Elias non conosce altra realtà di quella dell'accademia. Dieci anni di durissimo addestramento, durante i quali si è distinto per forza, coraggio e abilità, al punto che ormai non c'è nessuno che possa reggere il confronto con lui. Elias è la promessa su cui l'impero ha riposto tutte le sue speranze. Eppure, più aumenta la fiducia degli ufficiali nei suoi confronti, più lui vacilla, divorato dai dubbi. Vuole davvero diventare l'ingranaggio di un meccanismo spietato e senza scrupoli? Quando incontrerà Laia, Elias troverà la risposta. E il suo destino sarà segnato.

Avevo aspettative piuttosto alte nei confronti de "Il dominio del fuoco", nonostante di solito, quando si tratta di questi best seller, tendo ad avere sempre paura che il successo ottenuto derivi solo da scelte di marketing ben riuscite. In ogni caso, visto che le recensioni che ho letto erano tutte più che positive e che la trama mi incuriosiva, ho deciso di dargli una possibilità.

Il romanzo è scritto dal punto di vista dei due protagonisti, che si alterna durante i capitoli. 
Laia fa parte dei dotti, un popolo che è stato sottomesso dai marziali cinquecento anni prima. Dopo che suo fratello Darin viene catturato da una Maschera e che i suoi nonni vengono uccisi, Laia decide di unirsi alla Resistenza per cercare di ritrovare e liberare suo fratello, l'unico membro della sua famiglia ancora in vita. In cambio, Laia dovrà diventare la schiava personale della Comandante dell'Accademia di Rupenera per cercare di apprendere informazioni utili alla riuscita delle missioni della Resistenza.
Elias, invece, è un soldato dell'Accademia di Rupenera. A differenza degli altri suoi compagni, Elias desidera soltanto la libertà: ha così deciso di lasciarsi alle spalle l'Accademia e di disertare, scappando attraverso un passaggio segreto nelle catacombe. Il destino, però, ha in serbo per lui qualcosa di molto diverso.

L'idea di base del romanzo mi è piaciuta molto, nonostante non sia originalissima. Ho apprezzato soprattutto l'ambientazione che richiama quella orientale, sia per i popoli nomadi che abitano parte del mondo in cui si svolge la storia, sia per la presenza di creature tipiche dell'immaginario dell'oriente.
Ho anche trovato che i personaggi siano caratterizzati abbastanza bene: non solo Laia ed Elias, ma anche Izzi ed Helene mi sono piaciute molto.

Ci sono alcune cose che, però, non mi hanno convinta. Delle cose che dovrebbero essere molto difficili succedono con fin troppa facilità (il modo in cui, dopo poche ore, Laia riesce a imbattersi nella Resistenza, ad esempio), mentre moltissime scene secondo me sono state descritte in maniera troppo superficiale.
I combattimenti di Elias e le torture che subisce Laia per me sono stati descritti in maniera veramente troppo rapida e vaga, probabilmente perché rendendo certe scene più "soft", il libro avrebbe venduto di più (anche considerando che è destinato a un pubblico relativamente giovane). Peccato però che tali scene occupino un buon 80% del romanzo.

In definitiva "Il dominio del fuoco" è un romanzo piuttosto carino, ma durante tutta la lettura ho avuto l'impressione una perenne sensazione di "censura" e l'impressione che, in qualche modo, avrebbe potuto dare molto di più.

★★★☆☆

mercoledì 9 dicembre 2015

Www... Wednesday #53


Buongiorno, lettori!
Oggi è mercoledì, per cui è giorno di "Www Wednesday", rubrica ideata dal blog Should Be Reading, che consiste nel rispondere a queste tre domande:

- What are you currently reading (Cosa stai leggendo?)
- What did you recently finish reading? (Cosa hai appena finito di leggere?)
- What do you think you'll read next? (Cosa hai intenzione di leggere dopo?)

What are you currently reading? 
(Cosa stai leggendo?)


Ho iniziato da poco "God Breaker" di Luca Tarenzi. Per ora ho letto solo pochi capitoli, ma devo dire che mi sta piacendo molto.

 What did you recently finish reading?
(Cosa hai appena finito di leggere?)


Ho finito qualche giorno fa "Il dominio del fuoco" di Sabaa Tahir e confermo le mie impressioni: carino, ma manca qualcosa.

What do you think you'll read next?
(Cosa hai intenzione di leggere dopo?)

Non lo so, proprio non ne ho idea! E voi? :)

martedì 8 dicembre 2015

Teaser Tuesday #93

Buon martedì, lettori! :)
Oggi è giorno di "Teaser Tuesday", rubrica ideata dal blog Should Be Reading.  
Di cosa si tratta?  Bisogna aprire una pagina a caso del libro che si sta leggendo e trascrivere un breve brano. Trovo che la rubrica sia molto simpatica, soprattutto perché spesso permette di farsi un'idea di un particolare libro o del modo di scrivere dell'autore.


Entra dalla porta in punta di piedi, per non farsi sentire. La casa è inondata dal sole basso del pomeriggio, che tinge tutto di giallo: il legno dei mobili, le sedie impagliate, i piatti impilati sulla credenza. Fuori dalle finestre, a ovest, i boschi e le montagne; a est i tetti del paese che digradano verso il litorale e poi la distesa piatta e tranquilla del Lago Maggiore. Al di là, sull'altra sponda, altri paesi, altri boschi e altre montagne.
Da una casa vicina una radio gracchia parole smozzicate. Ma non serve stare attenti per seguire: i discorsi del Duce sono tutti uguali. È l'autunno del 1940, e se ne sentono in continuazione.
Lui cammina silenzioso sulle piastrelle consunte, che sua madre tiene comunque pulite come uno specchio.
Uno specchio. Gliene serve uno vero.
Deve andare subito in camera sua, non vuole che la madre lo veda. Prima però deve guardarsi allo specchio. Ma non osa andare un bagno: lei potrebbe essere lì.
Scivola in cucina e prende dalla credenza un vassoio di peltro lucido. Si guarda riflesso: ha dieci anni ma sembra più piccolo. È più basso di tanti suoi coetanei. Ha riccioli castani, occhi verdi che paiono troppo grandi e il labbro superiore spaccato in due. Sangue rappreso sul mento e sul colletto della camicia, e altro sulle guance, colato giù da un taglio in fronte. L'occhio destro è così gonfio che non si apre più.

Da "God Breaker" di Luca Tarenzi

mercoledì 2 dicembre 2015

Www... Wednesday #52



Buongiorno, lettori!
Oggi è mercoledì, per cui è giorno di "Www Wednesday", rubrica ideata dal blog Should Be Reading, che consiste nel rispondere a queste tre domande:

- What are you currently reading (Cosa stai leggendo?)
- What did you recently finish reading? (Cosa hai appena finito di leggere?)
- What do you think you'll read next? (Cosa hai intenzione di leggere dopo?)

What are you currently reading? 
(Cosa stai leggendo?)


Sto leggendo "Il dominio del fuoco" di Sabaa Tahir. Lo sto trovando carino, ma c'è qualcosa che non mi convince del tutto.

 What did you recently finish reading?
(Cosa hai appena finito di leggere?)


Ho finito di leggere qualche giorno fa "I pirati del cielo" di Chris Wooding. Mi è piaciuto molto, però c'è da dire che c'è una cosa che è stata copiata para para da Full Metal Alchemist. E un'altra cosa mi ha ricordato un sacco la "Trilogia dei Lungavista" di Robin Hobb. Pazienza. XD

What do you think you'll read next?
(Cosa hai intenzione di leggere dopo?)


Mi sa proprio che inizierò a leggere "Godbreaker" di Luca Tarenzi, erano anni che era nella mia wishlist e finalmente me lo sono comprato! *_* A proposito: se il romanzo vi ispira, vi consiglio di prenderlo al più presto, perché a breve verrà messo fuori catalogo. =_=

martedì 1 dicembre 2015

Teaser Tuesday #92

Buon martedì, lettori! :)
Oggi è giorno di "Teaser Tuesday", rubrica ideata dal blog Should Be Reading.  
Di cosa si tratta?  Bisogna aprire una pagina a caso del libro che si sta leggendo e trascrivere un breve brano. Trovo che la rubrica sia molto simpatica, soprattutto perché spesso permette di farsi un'idea di un particolare libro o del modo di scrivere dell'autore.


Nei Grandi Deserti, Ecco dove mi hanno abbandonato gli Auguri, in questo piattume bianco come il sale che si estende per centinaia di miglia, contrassegnato solo da rabbiose pietre nere e da qualche sporadico e nodoso albero del pane.
La sagoma pallida della luna giace sopra di me, come dimenticata. È oltre la metà, a differenza di ieri, e questo significa che gli Auguri mi hanno spostato a trecento miglia da Serra in una sola notte. Ieri a quest'ora ero nella carrozza del nonno, un viaggio per Rupenera.
Il mio pugnale infilza un pezzo di pergamena floscia ed è conficcato nel terreno riarso accanto all'albero. Infilo l'arma nella cintura: qua fuori, può significare la differenza tra la vita e la morte. Non conosco la grafia sul foglio.

Prova di Coraggio:
Torre campanaria. Tramonto del settimo giorno.

È abbastanza chiaro. Se oggi conta come primo giorno, ne ho altri sei pieni per raggiungere la torre campanaria, altrimenti gli Auguri mi uccideranno per aver fallito la Prova.

Da "Il dominio del fuoco" di Sabaa Tahir