sabato 30 aprile 2016

Segnalazione: "Perfetta" di Erika Cotza

Buon sabato, lettori!
Oggi vi presento "Perfetta", il nuovo romanzo di Erika Cotza. Il libro sarà disponibile a partire da domani!

Titolo: Perfetta
Autore: Erika Cotza
Editore: Autopubblicato
Prezzo: 0,99 (ebook)
Pagine: 177 circa
Data di pubblicazione: 01/05/2016

Chiara odia questa parola, così troppo somigliante al suo aspetto, a ciò che la gente pensa della sua bellezza, a quello che tutti si aspettano vedendola correre per tenersi in forma. Perfetta… Eppure Chiara lavora strenuamente, senza risparmio, pur di coronare il sogno di aprire un giorno la sua libreria. In rotta da una vita con i suoi, vive in città con la sua amica Catia e ha un rapporto di solo sesso con il suo ex, Nicola, dal quale non riesce a separarsi per un affetto che però stenta a diventare altro. La sua vita sembra correre su un binario ben preciso, quando entra in collisione con Marco, a seguito di una serata finita male, e tutto cambia di colpo. L’amore, quello vero… Possibile che sia lui? Eppure c’è qualcosa, in fondo all’anima di Chiara, che grida e allerta, perché non sempre la prima impressione è quella che conta e se il cuore batte ancora un ritmo in sincrono col passato, forse è il caso di dargli ascolto…

venerdì 29 aprile 2016

Mini Recensione: "Demon Hunter Severian - La signora dei cancelli della notte" di Giovanni Anastasi

Titolo: Demon Hunter Severian - La signora dei cancelli della notte
Autore: Giovanni Anastasi
Editore: Acheron Books
Prezzo: 3,68 (ebook); 9,36 (Cartaceo)
Data di pubblicazione: 15 Dicembre 2014

A.D. 394. 
Milano, la nuova multietnica capitale dell'Impero Romano, è in grave pericolo. 
Cittadini muoiono orribilmente nel sonno. Oscure presenze vagano nelle necropoli. Una statuetta, così oscena da essere intollerabile alla sola vista, rievoca un'antica e maledetta divinità precristiana il cui nome doveva essere dimenticato. 
E solo Severiano, il Cacciatore di Demoni, può affrontare la terribile minaccia. 
Fra orrende riesumazioni, riti di magia nera, possessioni diaboliche, culti ancestrali che strisciano sotto la cenere del "fuoco purificatore" voluto dall'Imperatore Teodosio per affermare il Cristianesimo - il divieto di qualsiasi culto pagano - l'indagine di Severiano lo condurrà fino a un complotto che può avere conseguenze devastanti per lo stesso Impero, e dietro il quale sembra nascondersi la divinità Ecate, Regina dei Cancelli della Notte, padrona di ogni porta dell'universo... 

Con Demon Hunter Severian - La Signora dei Cancelli della Notte, il grande romanzo storico, con una Milano imperiale perfettamente ricostruita, si sposa con l'azione, il mistero, il romance e le suggestioni del fantasy... lasciando il lettore senza un attimo di tregua!

Durante uno dei periodi più bui e sconosciuti dell'Impero Romano, un cacciatore di demoni viene convocato a Milano, l'allora capitale, per risolvere il mistero che si cela dietro al decesso di almeno due persone, trovate morte nel sonno.

Pubblicato alla fine del 2014, questo è il primo romanzo in cui Luca Tarenzi, qui sotto lo pseudonimo di Giovanni Anastasi, mischia urban fantasy, romanzo storico e thriller.

Protagonista del romanzo è Severiano, un ex soldato, ex prete e ora esorcista. Severiano è un uomo ombroso e misterioso, all'apparenza burbero e freddo, che però nasconde una grande sensibilità. Dopo aver assistito alla morte della moglie per mano di un demone, Severiano vaga per l'impero col solo scopo di sterminare tutti i demoni e gli stregoni che li manovrano.
Ad aiutarlo ci sarà Flavio, uno schiavo pagano che Severiano salva dal rogo proprio a Milano. Flavio è l'opposto di Severiano, e per questo i due si completano.
Anche i personaggi secondari sono ben caratterizzati, e non fanno che arricchire e rendere più vivida l'intera vicenda.

Ho apprezzato tantissimo la ricostruzione storica di Milano, e anche la scelta dell'autore di ambientare il romanzo in un periodo di transizione così forte dal paganesimo al cristianesimo. L'atmosfera che si respira è cupa, e non fa che arricchire la narrazione.

Il mistero attorno alla storia è ben costruito e avvincente, e spero che in futuro noi lettori avremo modo di poter leggere una nuova avventura del cacciatore di demoni Severiano.


★★★★☆

giovedì 28 aprile 2016

Segnalazione: "La casa sulle sabbie mobili" di Carlton Mellick III

Buongiorno, lettori! :)
Oggi vi presento un romanzo di Carlton Mellick III, autore portato in Italia da Vaporteppa. Conosco ancora poco questo scrittore, ma non posso che consigliarvelo perché è davvero geniale, e definire le sue opere "originali" è semplicemente riduttivo. ;)

Titolo: La casa sulle sabbie mobili
Autore: Carlton Mellick III
Editore: Vaporteppa
Prezzo: 4,99
Data di pubblicazione: 18/04/2016
Genere: Bizzarro Fiction

Tick e Polly non hanno mai incontrato i loro genitori. Sono confinati nell’appartamento dei bambini dove crescono sotto le cure dell’anziana Tata Warbourogh, nell’attesa di poter incontrare mamma e papà e andare a vivere nel resto della casa. Dopo anni di attesa ormai Polly è diventata troppo grande per i vestiti che ha nell’armadio e dei genitori non c’è ancora nessuna traccia.

Quando i macchinari che rendono autosufficiente l’appartamento iniziano a guastarsi, Polly e Tick sono obbligati ad affrontare il resto della casa. Li aspetta un labirinto di stanze e corridoi in rovina, abitato da creature mostruose che cacciano nelle ombre. La ricerca dei genitori diventa una battaglia per la sopravvivenza, nella disperata speranza di trovarli prima di morire di fame. Il mondo fuori dalle poche stanze in cui sono cresciuti è molto diverso da quello che pensavano di trovare, e più attraversano la casa e più svelano misteri che non avrebbero mai voluto scoprire.

Uno dei libri più intimi e toccanti della produzione di Carlton Mellick III.

Carlton Mellick III è nato nel 1977 a Phoenix, in Arizona. È uno degli autori principali della Bizarro Fiction. Ha pubblicato decine tra romanzi e romanzi brevi, quasi tutti con Eraserhead Press. Ama scrivere segregandosi per settimane in un motel, senza contatti col mondo esterno, dormendo il meno possibile e lavorando il più possibile fino a raggiungere uno stato mentale in cui anche i sogni che fa trattano ciò di cui sta scrivendo e lo ispirano.

StreetLib: http://store.streetlib.com/la-casa-sulle-sabbie-mobili
Amazon: http://www.amazon.it/Casa-sulle-Sabbie-Mobili-Vaporteppa-ebook/dp/B01EDM5G5E/

mercoledì 27 aprile 2016

Www... Wednesday #68


Buongiorno lettori!
Oggi è mercoledì, per cui è giorno di "Www Wednesday", rubrica ideata dal blog Should Be Reading, che consiste nel rispondere a queste tre domande:

- What are you currently reading (Cosa stai leggendo?)
- What did you recently finish reading? (Cosa hai appena finito di leggere?)
- What do you think you'll read next? (Cosa hai intenzione di leggere dopo?)

What are you currently reading? 
(Cosa stai leggendo?)


Ho appena iniziato "Le due lune" di Luca Tarenzi. Ho letto solo il primo capitolo, per cui per il momento non posso esprimere un giudizio. In ogni caso sono fiduciosa, visto che i romanzi di Tarenzi che ho letto finora mi sono piaciuti tutti. ^^

What did you recently finish reading?
(Cosa hai appena finito di leggere?)


Ho letto "Firefight" di Brandon Sanderson e l'ho trovato molto carino, anche se decisamente non è al livello del volume precedente.

What do you think you'll read next?
(Cosa hai intenzione di leggere dopo?)

Sinceramente non lo so, ma per fortuna ho qualche giorno per pensarci. ^^

mercoledì 20 aprile 2016

Www... Wednesday #67


Buongiorno lettori!
Oggi è mercoledì, per cui è giorno di "Www Wednesday", rubrica ideata dal blog Should Be Reading, che consiste nel rispondere a queste tre domande:

- What are you currently reading (Cosa stai leggendo?)
- What did you recently finish reading? (Cosa hai appena finito di leggere?)
- What do you think you'll read next? (Cosa hai intenzione di leggere dopo?)

What are you currently reading? 
(Cosa stai leggendo?)


Sto leggendo "Firefight" di Brandon Sanderson. Aspettavo questo momento da mesi, visto che avevo adorato "Steelheart"! Sono ai primi capitoli, e per ora non mi sta deludendo.

What did you recently finish reading?
(Cosa hai appena finito di leggere?)


Questa settimana mi sentivo sdolcinata. :3 La novella di Lucrezia Scali l'ho trovata carina, mentre purtroppo il romanzo di Daniela Volonté non mi è piaciuto.

What do you think you'll read next?
(Cosa hai intenzione di leggere dopo?)


Credo che leggerò "Le due lune" di Luca Tarenzi, anche se come al solito potrei cambiare idea all'ultimo momento. Visto che però adoro i romanzi di Tarenzi e finora le sue storie non mi hanno mai delusa, sono abbastanza sicura che questo romanzo sarà la mia prossima lettura. ^-^

martedì 19 aprile 2016

Teaser Tuesday #104

Buon martedì, lettori! :)
Oggi è giorno di "Teaser Tuesday", rubrica ideata dal blog Should Be Reading.  
Di cosa si tratta?  Bisogna aprire una pagina a caso del libro che si sta leggendo e trascrivere un breve brano. Trovo che la rubrica sia molto simpatica, soprattutto perché spesso permette di farsi un'idea di un particolare libro o del modo di scrivere dell'autore.



Le carte mi sventolavano tra le mani mentre procedevamo rapidi lungo l'autostrada. Avevamo trovato un tratto relativamente intatto di asfalto, anche se ogni tanto sobbalzavamo su qualche punto di strada dissestata. Non avevo immaginato che una carreggiata come questa potesse deteriorarsi così rapidamente. Erano passati meno di tredici anni da Calamity, ma l'autustrada era già disseminata di buche e piante che spuntavano da spaccature come dita di zombie fuori dalle fosse.
Molte città che superavamo erano in rovina, le finestre in frantumi e gli edifici fatiscenti. Notai alcune città che erano in condizioni migliori, illuminate da falò in lontananza, ma sembravano più simili a piccoli bunker, circondate da mura con campi all'esterno, feudi governatu da questo o quell'Epico. 
Viaggiavamo di notte e, anche se vedevo qualche fuoco ogni tanto, non notai nemmeno un bagliore di luci elettriche. Newcago era davvero un'anomalia. Non solo l'acciaio aveva preservato gli alti grattacieli e lo skyline elegante, ma il regno di Steelheart aveva anche mantenuto i servizi essenziali.

Da "Firefight" di Brandon Sanderson

lunedì 18 aprile 2016

Segnalazione: "Le ombre del cuore" di Sara Purpura

Buon lunedì, lettori! :)
Oggi vi presento "Le ombre del cuore", il nuovo romanzo di Sara Purpura, un'autrice che ha già raggiunto migliaia di lettori e lettrici. Il romanzo sarà disponibile a partire dal 3 Maggio, ma potete già prenotarlo su Amazon. Vi lascio tutte le info nella scheda qua sotto. ;)

Titolo: Le ombre del cuore
Serie: Buio & Luce #3
Autore: Sara Purpura
Editore: Autopubblicato
Prezzo: 1,99
Data di pubblicazione: 3 Maggio 2016
Disponibile per la prenotazione su Amazon

Meredith Taylor ha una vita complicata, un matrimonio che ha distrutto la sua idea dell’amore e un ex marito che l’ha prosciugata nel cuore e nell’anima. Vorrebbe riacciuffare gli anni che ha perso, ma non è semplice sradicare dalla sua mente il calvario che ha vissuto.
Paul McKenzie è invece il classico bad boy tatuato, rockettaro e amante delle Harley. Non conosce granché dell’amore, ma ha visto cosa significa provarlo fino a impazzire e da quel giorno si porta dietro una colpa straziante.
Quando stanno insieme fanno scintille, ma non potrebbero essere più diversi di così e lei lo tiene a distanza.
Paul dovrebbe lasciarla perdere e dimenticarsi di quel pensiero fisso, tuttavia ogni volta che Maddie lo allontana, per lui è come un richiamo.
La forza di un sentimento che ha piegato entrambi fino quasi a spezzarli potrà salvarli?
E se anche questo dovesse succedere, che cosa accadrebbe se il passato tornasse a ricordare a Maddie l’inferno che ha attraversato?


L’emozione che scorsi in fondo a quei lapislazzuli era intensa. Paul ansimava. I palmi delle mani premute ai lati della mia testa, la fronte appoggiata alla mia. Il suo respiro affannato contro la mia bocca, come se qualcosa lo tormentasse.
«Mi sto chiedendo se sono quello che ti serve in questo momento, Maddie, quindi illuminami.»
 Non capivo, ma lo avevo abbracciato per la vita e adesso tremava sotto le mie mani…
«Quanto ancora potresti sopportare se dovessi sbagliare anch’io?»

venerdì 15 aprile 2016

Recensione: "Rebel. Il deserto in fiamme" di Alwyn Hamilton

Titolo: Rebel. Il deserto in fiamme
Autore: Alwyn Hamilton
Editore: Giunti
Prezzo: 17,00
Data di pubblicazione: 21/10/2015

Amani non ha mai avuto dubbi: è sempre stata sicura che prima o poi avrebbe trovato una via di fuga dal deserto spietato e selvaggio in cui è nata. Andarsene è sempre stato nei suoi piani. Quello che invece non si aspettava era di dover fuggire per salvarsi la vita, in compagnia di un ricercato per alto tradimento. Tiratrice infallibile, per guadagnare i soldi necessari a realizzare il suo sogno Amani partecipa infatti a una gara di tiro travestendosi da uomo. Tra gli avversari, il più temibile è Jin, uno straniero sfrontato, misterioso e affascinante. Troppo tardi Amani scoprirà che Jin è un personaggio chiave nella lotta senza quartiere tra il sultano di Miraji e il figlio in esilio, il principe Ribelle. Presto i due si troveranno a scappare attraverso un deserto durissimo e meraviglioso, popolato di personaggi e creature stupefacenti: come i bellissimi e pericolosi Buraqi, fatti di sabbia e vento ma destinati a trasformarsi in magnifci destrieri per chi abbia l'ardire di domarli; i giganteschi rapaci Roc; indomite donne guerriere dalla pelle color oro e sacerdoti capaci di leggere i ricordi altrui nell'acqua... Quando Amani e Jin si troveranno di fronte alle rovine di una città annientata da un fuoco di calore innaturale capiranno che la posta in gioco è più alta di quanto pensassero. Amani dovrà decidere se unirsi alla rivoluzione e capire se davvero quello che vuole è lasciarsi alle spalle il suo deserto.

Amani è una ragazza nata e cresciuta nel deserto. Ormai orfana, è costretta a vivere con degli zii che non la vogliono, e che hanno intenzione di decidere del suo destino senza preoccuparsi per la sua felicità.
Decisa a non sottostare al volere degli altri, Amani si traveste da uomo e partecipa a un incontro clandestino nella vicina quanto pericolosa cittadina di Deadshot, dove incontra il bandito Jin, con cui successivamente fuggirà attraverso il deserto, un luogo pericoloso e abitato da creature leggendarie come i Buraqi, destrieri di vento e sabbia. 
Nonostante voglia solo allontanarsi dal deserto per raggiungere una zia e costruirsi una nuova vita, Amani si troverà invischiata nella lotta tra il Sultano e il misterioso Principe Ribelle.

Ho deciso di leggere "Rebel. Il deserto in fiamme" soprattutto perché su internet non facevo altro che leggere recensioni più che positive. Purtroppo, però, a conti fatti non mi trovo del tutto d'accordo con chi ha elogiato questo romanzo.
Il libro presenta senza dubbio diversi spunti positivi: in primo luogo, mi è piaciuta molto la caratterizzazione di Amani: a differenza delle altre protagoniste di romanzi YA, Amani è una ragazza che non ha bisogno di essere salvata. La durezza della vita del deserto l'ha temprata; il desiderio di fuga l'ha tenuta in vita per diciassette anni. 
Anche l'ambientazione mi è piaciuta, ho apprezzato molto il fatto che l'autrice abbia inserito creature appartenenti alla mitologia come i Buraq, e mi è piaciuto anche il fatto che nonostante le atmosfere del romanzo abbiano un sapore fortemente mediorientale, ci siano anche dei richiami tipicamente western. Questo abbinamento l'ho trovato davvero originale, e forse il punto forte del libro è proprio l'ambientazione.
La storia scorre a gran velocità, e nonostante all'inizio abbia apprezzato il ritmo sostenuto della narrazione, a un certo punto è stata proprio questa velocità a stancarmi: credo di non essere riuscita ad amare il romanzo proprio per questo motivo. Più la storia procedeva, e più il ritmo spedito mi dava l'impressione di star leggendo un grosso riassunto. La trama di "Rebel" è varia, ma viene spiegato tutto troppo in fretta, soprattutto nella seconda parte. Se il romanzo avesse avuto un centinaio di pagine in più, secondo me la trama ne avrebbe giovato immensamente: per fare un esempio, un viaggio di settimane nel deserto viene liquidato in una manciata pagine.
Un'altra cosa che non mi è andata giù è il fatto che un personaggio chiave del libro, molto importante sia per Amani che per gli antagonisti, è stato presentato a poche pagine dalla fine.
Purtroppo, secondo me, il romanzo ha sofferto molto dalla seconda metà in poi perché tutto diventa troppo sbrigativo. Aspetto comunque di leggere il secondo volume della serie, ma per ora non sono convinta.

★★☆☆☆ e ½

mercoledì 13 aprile 2016

Www... Wednesday #66



Buongiorno lettori!
Oggi è mercoledì, per cui è giorno di "Www Wednesday", rubrica ideata dal blog Should Be Reading, che consiste nel rispondere a queste tre domande:

- What are you currently reading (Cosa stai leggendo?)
- What did you recently finish reading? (Cosa hai appena finito di leggere?)
- What do you think you'll read next? (Cosa hai intenzione di leggere dopo?)


What are you currently reading? 
(Cosa stai leggendo?)


Sto leggendo "Abaddon" di Giuseppe Menconi, una romanzo di fantascienza/horror che mi sta prendendo tantissimo. *-*

What did you recently finish reading?
(Cosa hai appena finito di leggere?)


La scorsa settimana ho letto "L'amore è come la glassa al cioccolato" di Barbara Schaer. Mi è piaciuto un po' di meno rispetto al volume precedente, ma c'è da dire che Barbara è comunque una scrittrice molto valida che sa come creare delle storie interessanti!

What do you think you'll read next?
(Cosa hai intenzione di leggere dopo?)

Ancora non lo so, ma credo che mi lascerò guidare dall'ispirazione del momento. ^-^


martedì 12 aprile 2016

Teaser Tuesday #103


Buon martedì, lettori! :)
Oggi è giorno di "Teaser Tuesday", rubrica ideata dal blog Should Be Reading.  
Di cosa si tratta?  Bisogna aprire una pagina a caso del libro che si sta leggendo e trascrivere un breve brano. Trovo che la rubrica sia molto simpatica, soprattutto perché spesso permette di farsi un'idea di un particolare libro o del modo di scrivere dell'autore.


Corro a perdifiato lungo il condotto di manutenzione, la brina scricchiola sotto gli stivali. L'acqua, o qualunque cosa sia che passa dentro ai tubi trasparenti agli angoli del corridoio esagonale, scorre velocissima, come se fosse risucchiata da una pompa. Non faceva così quando siamo entrati.
Sono rimasto da solo, un cazzone con un fucile in mano intrappolato dentro un'astronave fatta di metallo vivente. Ormai non c'è più niente che possa fare. Il generale Dwight deve usare le armi nucleari e tirarmi fuori da questo casino, e subito anche.
Mi fermo davanti alla porta che dà all'esterno. Il cuore mi sta pulsando all'impazzata, i battiti a centottanta. L'ossigeno è al ventidue percento.
Poggio le mani sulla porta e spingo. Il metallo vivente inghiotte. Chiudo gli occhi e l'attraverso. La porta mi stringe e mi sputa fuori dall'altra parte.
Accanto alla spia ambientale appare la scritta Atmosfera zero.
Le luci degli elicotteri sono scomparse. È tutto buio. I fari dell'AR80 falciano l'oscurità fin quasi all'uscita del cunicolo. Salgo di corsa.

mercoledì 6 aprile 2016

Segnalazione: "Dark Metal" di Simona Busto

Buon pomeriggio, lettori! :)
Oggi vi presento "Dark Metal" di Simona Busto. Il romanzo è il seguito de "La nave di cristallo", nonché secondo capitolo della serie "The Winged".

Titolo: Dark Metal
Autore: Simona Busto
Editore: Autopubblicato
Serie: The Winged #2
Prezzo: 1,99
Disponibile su: Amazon

Ha dormito per millenni, ignaro di sé e dimentico perfino della propria potenza. Poi è venuto il giorno in cui una musica blasfema gli ha fatto riaprire gli occhi, iniziando a spezzare le catene che lo imprigionano. 
Toccherà a Patrick Rainwater, servente dell’angelo Rehevael, fermare chi sta mettendo le parole fatali sulla bocca di ignari musicisti metal, prima che l’essere sia di nuovo libero. 
Ma Patrick può fidarsi dell’angelo che serve? 
E può fidarsi del proprio cuore, ormai prigioniero di Ellinor, la donna che non è stata creata da Dio? 
E per Megan, che credeva di essere sfuggita al proprio destino di pedina nelle mani degli immortali, l’incubo riappare all’orizzonte. I suoi sentimenti per Reeve, mai sopiti, dovranno forse arrendersi di fronte al fato che vuole la sua vita legata all’inevitabile apocalisse. 
Un romanzo urban fantasy dalle tinte dark e dagli sviluppi imprevedibili. Se “La nave di cristallo” ha saputo sorprendervi, “Dark Metal” vi lascerà con il fiato sospeso. 

 Scrittrice, blogger e amante degli animali, Simona Busto ha iniziato a scrivere molto presto.
Segnalata a due concorsi letterari (premio Artenuova 2004 e premio Bompiani-scrivi.com 2004), dal 2012 pubblica storie vere sulla rivista "Confidenze tra amiche" (Mondadori). 
Sempre nel 2012 ha partecipato alla raccolta di racconti "Anime compagne", pubblicazione benefica autoprodotta a favore di un'associazione animalista. In questo libro Simona ha avuto, oltre al ruolo di autrice, anche quello di traduttrice dal francese.
Dal 2013 è coautrice del blog ioleggoconjoy, che si occupa di letteratura e animali.
Sempre nel 2013 ha partecipato alla raccolta di racconti "60 storie d'amore per amore degli animali", autoprodotta in formato cartaceo su ilmiolibro e in formato ebook su amazon. Anche questo libro ha una finalità benefica: i proventi vanno all'associazione animalista ConFido in te onlus, per i cani delle perreras, associazione di cui Simona e anche socia fondatrice.
Ma l'antico amore per il reame del fantastico è rimasto intatto e l'ha spinta, nell'agosto del 2014, a pubblicare il suo primo romanzo "La nave di cristallo", attualmente edito in formato digitale.
Nel 2015 è uscito anche "Il grido di una farfalla" racconto spin-off di "La nave di cristallo," disponibile gratuitamente su Amazon e Kobo.
A marzo dello stesso anno è stato pubblicato "The Vampire Community," secondo romanzo dell'autrice, disponibile in formato digitale e cartaceo su Amazon.
A Novembre 2015 è uscita la raccolta di racconti, inedita in italiano, "Indiani d'America - antiche leggende" dell'autrice Zitkala-sa, tradotta da Simona.
A fine marzo 2016 è uscito "Dark Metal", secondo romanzo della saga urban fantasy "The winged".

martedì 5 aprile 2016

Teaser Tuesday #102

Buon martedì, lettori! :)
Oggi è giorno di "Teaser Tuesday", rubrica ideata dal blog Should Be Reading.  
Di cosa si tratta?  Bisogna aprire una pagina a caso del libro che si sta leggendo e trascrivere un breve brano. Trovo che la rubrica sia molto simpatica, soprattutto perché spesso permette di farsi un'idea di un particolare libro o del modo di scrivere dell'autore.


Le notizie su quegli uomini che vengono smascherati dopo anni di doppia vita fanno sempre molto scalpore. Ti immedesimi nelle poverette che scoprono di non essere affatto le uniche donne del loro compagno e capiscono di essere state turlupinate per la maggior parte della loro esistenza, e non puoi che solidarizzare con loro. Ma allo stesso tempo non puoi fare a meno di provare un moto di affascinata ammirazione per la diabolica scaltrezza dell'uomo in questione. 
Come ci si fa a destreggiare fra due famiglie, due case, e magari due città diverse?
Non sono ancora una veterana in materia, ma credo di poter definire almeno i fondamentali:

1) essere in possesso di linee telefoniche distinte e separate
2) tenere un'agenda ben organizzata e scritta in codice
3) avere sempre presente una lista di scuse abbastanza convincenti
4) non uscire mai di casa senza un cambio completo d'abiti e biancheria intima
5) poter fare affidamento su un amico o un conoscente che inconsapevolmente ti fornisca l'alibi perfetto

Di conseguenza non sono mai sfornita di borsa gigante con tutto il necessario per la sopravvivenza nella giungla di bugie in cui mi inoltro ogni giorno e non smetto mai di pregare la mia buona stella di baciare di fortunate coincidenze la strada dove cammino.
Non sarebbe disdicevole se per qualche motivo raro quanto un 6 al superenalotto Andrea capitasse nel reparto di ginecologia e ostetricia di questo ospedale e mi trovasse in attesa per la mia prima ecografia con Max? O se dalla porta in fondo al corridoio entrasse qualcuno che conosce entrambi? Magari la figlia di amici che le nostre famiglie hanno in comune?

sabato 2 aprile 2016

Segnalazione: "Black Hole - Le cose che non sapevamo di noi" di Paola Garbarino

Buon sabato, lettori!
Oggi vi presento il secondo romanzo della "Stars Saga" di Paola Garbarino, di cui vi avevo già parlato qualche mese fa.

Titolo: Black Hole: (Le cose che non sapevamo di noi)
Autore: Paola Garbarino
Editore: Autopubblicato
Prezzo: 3,99 (Kindle), 9,99 (Cartaceo)
Disponobile su: Amazon

Continua la storia d’amore tra Lisa e Thorger, iniziata in “Come la coda delle comete”. 
Dalla semplice vita da universitaria genovese, uscita da poco da una lunga e tormentata relazione, Lisa si ritrova catapultata a New York, nel mondo da rockstar dei gemelli Thorger e Harald Kuehn, noti come T e Ra Stark della band Supernova. Sono state le cose che non sapevano l’uno dell’altra a renderli pronti a innamorarsi, ma il viaggio è appena cominciato ed entrambi iniziano a capire che l’Amore da solo, a volte, non basta! Thorger si porta ancora appresso parte dei tormenti che l’hanno precedentemente condotto alla morte; Lisa deve vivere nella sua ombra perché, da contratto, lui non può dichiararsi sentimentalmente impegnato; e la presenza di Harald prende sempre più forza, turbando equilibri precari. Il passato di Thorger, nella figura della modella Astrid, si ripresenta. Alex e Diana, gli storici amici di Lisa, l’attendono a Londra per iniziare una nuova vita. 
Ancora una volta, Lisa e Thorger dovranno lottare per mantenere intatto il loro personale miracolo, ma cosa saranno disposti a fare per raggiungere il loro obiettivo e che cosa rischieranno di perdere durante il cammino? 

Lisa: La sua gelosia ha inghiottito la nostra storia... Non voglio che ci consumiamo come la coda delle Comete! Non voglio che ci annientiamo dentro al Buco Nero delle nostre paure! Voglio che siamo Stelle, fulgenti, più splendenti del Sole, come una Supernova! 

Thorger: Il Destino non poteva farci questo! Non poteva averci fatto incontrare per poi separarci così! Il mio cervello mi catapultò, assurdamente, a una delle scene più intense del Romeo e Giulietta e qualcosa mi si ruppe dentro; una premonizione, una strisciante consapevolezza paranormale o forse solo l’istinto primitivo che avverte gli Animali dell’arrivo di un terremoto: stavo correndo verso il culmine del Nero! Stelle, come un Romeo che galoppa da Mantova a Verona pazzo di dolore, io vi sfido! 
Stelle, io vi sfido! 

Sono nata a Genova nel 1974. Laureata in Lettere, ho lavorato nella Scuola pubblica. Ho vissuto in Corea del Sud e attualmente vivo a Londra, con mio marito e le nostre due figlie.

PAOLA GARBARINO: paolagarbarinowriter@gmail.com
Sito Web: paolagarbarino74@wix.com/author-site