lunedì 8 agosto 2016

Blog in vacanza!

Buongiorno, lettori! :)
Vi scrivo per informarvi che per qualche settimana il blog non verrà aggiornato. Non andrò a godermi la villeggiatura da nessuna parte, semplicemente ho deciso di staccare la spina per un po'. Le attività del blog riprenderanno regolarmente a settembre!
Buone vacanze a tutti! :)

venerdì 5 agosto 2016

Recensione: "Le strane logiche dell'amore" di Tania Paxia

Titolo: Le strane logiche dell'amore
Autore: Tania Paxia
Editore: Autopubblicato
Prezzo: 0,99
Data di pubblicazione: 20/07/2016
Disponibile su: Amazon

«Non scapperai anche tu, vero?» ingoiò la saliva, facendo sussultare il pomo d’Adamo.
«Se non scapperai prima tu, no».

Cameo ha ventisei anni e vive a Londra, insieme al suo fidato Flash, il Basset Hound di due anni con il quale condivide l’appartamento. Gestisce un blog letterario e per mantenersi lavora nella sala da tè di sua madre a Notting Hill. Ha una vita piuttosto monotona, fatta di passeggiate nel parco, di letture notturne, di pettegolezzi e di sabati di shopping insieme a sua cugina Nancy, prossima alle nozze. Tutto questo cambia, quando riceve un libro da recensire in anteprima esclusiva. Un libro che la porterà a oltrepassare ogni logica, pur di scoprire il mistero che si cela dietro al nome dell’autore…
Tristan Moseley, Canterbury, Kent, 1986, prima di dedicarsi alla scrittura si laurea in letteratura inglese al King’s London College e compie dei viaggi intorno al mondo come inviato di alcune riviste scientifiche e d’informazione.
Ma chi è davvero Tristan Moseley? È davvero l’autore di Sweet Olivia, il libro che Cameo ha ricevuto in anteprima? Tra vari dubbi, inseguimenti, concerti e glow party, cercherà di trovare la soluzione, lasciandosi guidare dai propri sentimenti.

Chi segue il blog da un po', probabilmente si sarà accorto che da un anno e mezzo a questa parte ho letto e recensito tutti i romanzi pubblicati da Tania Paxia, autrice e blogger su Nicholas ed Evelyn e il Diamante Guardiano. Tania ha pubblicato romanzi di diverso genere: è passata dal thriller storico al fantasy, per poi approdare al rosa.
E, come suggerisce il titolo stesso, "Le strane logiche dell'amore" appartiene proprio a quest'ultima categoria.

La protagonista del romanzo è Cameo Pink, una giovane blogger letteraria che, dopo aver rotto col fidanzato Chase, vive in un appartamento a Londra insieme al suo fidato basset hound Flash. Oltre ad aver perso il fidanzato, Cameo ha difficoltà economiche perché è anche senza lavoro, e così nel pomeriggio aiuta la madre alla sala da tè a Notting Hill. 
A complicarle la vita ci penseranno sua cugina Nancy, che convincerà  Cameo ad aiutarla ad organizzare il suo matrimonio, e un misterioso romanzo inviatole da una delle case editrici con cui collabora.
Sarà proprio il romanzo, e soprattutto il mistero che aleggia dietro alla sua autrice (o al suo autore?) a movimentare la vita di Cameo, che altrimenti sarebbe stata piuttosto monotona.

Dire che "Le strane logiche dell'amore" mi è piaciuto è a dir poco riduttivo. Ormai ho letto quasi tutti i romanzi di Tania (mi manca solo il suo romanzo d'esordio), e devo dire che questo si piazza dritto tra i miei preferiti.
La trama è divertente, a tratti imprevedibile e i personaggi sono adorabili, a partire da Cameo, che per scoprire il segreto del libro finisce per combinare un gran macello, fino a Tristan, controparte maschile del romanzo che mi è piaciuta davvero tanto. Anche i personaggi secondari sono stati ben caratterizzati, e devo dire che tra tutti ho apprezzato davvero tanto Ginger, la madre hippie di Cameo. 

Insomma, se amate questo genere di romanzi (ma anche se non lo amate), vi consiglio vivamente la lettura di "Le strane logiche dell'amore": sono sicura che vi divertirà e vi terrà attaccati alle pagine, proprio come è successo a me!

★★★★☆ e ½


martedì 2 agosto 2016

Teaser Tuesday #114

Buon martedì, lettori! :)
Oggi è giorno di "Teaser Tuesday", rubrica ideata dal blog Should Be Reading. 
Di cosa si tratta?  Bisogna aprire una pagina a caso del libro che si sta leggendo e trascrivere un breve brano. Trovo che la rubrica sia molto simpatica, soprattutto perché spesso permette di farsi un'idea di un particolare libro o del modo di scrivere dell'autore.


«Ha detto veramente Perpetua?» chiesi ormai in automatico e forse per la centesima volta nella stessa giornata. «In questi casi è facile sbagliarsi. E poi lo conosci Jasper. Mi chiama sempre Liz.»
«Ma nel tuo caso è diverso.» Il labbro inferiore di Persefone iniziò di nuovo a tremere in maniera preoccupante e mi affrettai a spingerla per il corridoio in direzione dell'uscita.
Da quando stamattina Jasper aveva degnato Persefone soltanto di un piccolo «Ciao, Perpetua» buttato lì senza attenzione, le era crollato il mondo addosso. Persefone aveva sempre avuto un debole per Jasper, ma soltanto quando lui era in Francia - chissà perché - se n'era innamorata perdutamente. Jasper, al contrario, si era evidentemente dimenticato della sia esistenza, almeno a voler interpretare in maniera meno benevola il suo «Ciao, Perpetua». Ma io ovviamente non lo feci, visto che Persefone era già a pezzi di suo e l'ultima cosa di cui poteva aver bisogno era il realismo.

Da "Silver. L'ultimo segreto" di Kerstin Gier

lunedì 1 agosto 2016

Release Blitz: "Uccidimi" di Chiara Cilli



Esce oggi Uccidimi, terzo romanzo della serie dark contemporanea Blood Bonds di Chiara Cilli, l'ultimo che vedrà protagonisti Henri Lamaze e Aleksandra Nikolayev!



Titolo: Uccidimi
Autore: Chiara Cilli
Serie: Blood Bonds #3
Genere: Dark Contemporaneo
Pagine: 281
Prezzo eBook: € 4.99
Prezzo cartaceo: € 11.50
Data di pubblicazione: 1 Agosto 2016



Non avrei mai immaginato che la mia vita sarebbe finita così.
Non avrei mai creduto che la mia vita sarebbe dipesa dalla sua.

Ero pronta a morire per mano dell'uomo che mi aveva distrutto.
Ero pronto a uccidere la donna che si era presa tutto me stesso.

Ma la mia sofferenza non è ancora terminata.
Ma me l'hanno portata via.

Sta venendo a riprendermi, lo sento.
Me la riprenderò, a qualsiasi costo.

E questa volta non potrò fermarlo.
E questa volta non fallirò.

A meno che non sia io a ucciderlo.


**Attenzione**
Romanzo Dark Contemporaneo
Questo romanzo contiene situazioni inquietanti, scene violente, linguaggio forte e rapporti sessuali di dubbio consenso o non consensuali. Non adatto a persone sensibili al dolore e alla schiavitù.


ACQUISTA IL ROMANZO SU


Amazon | Kobo | iBooks | Mondadori Store | Google Play


PER FESTEGGIARE L'USCITA DI UCCIDIMI,
IL PRIMO E IL SECONDO ROMANZO DELLA SERIE SONO IN OFFERTA!


Amazon | Kobo | iBooks | Mondadori Store | Google Play


Amazon | Kobo | iBooks | Mondadori Store | Google Play


LEGGI L'ESTRATTO

«A
lzati».
Gli occhi sgranati dal terrore, fissai l'uomo mentre si rimetteva il cellulare in tasca, dopo aver ricevuto chissà quali istruzioni. «Cosa…»
La voce mi morì in gola non appena me lo ritrovai davanti, accucciato sui calcagni. Nonostante fosse di un'avvenenza strabiliante, l'oscurità che regnava sul suo viso era spaventosa oltre ogni limite.
Un'oscurità molto diversa da quella che celava i volti dei fratelli Lamaze.
Quella di quest'uomo non nascondeva alcun tormento.
Era pura.
Incondizionata.
«Non parlare. Non chiedere. Fa' come ti dico» mi istruì, la voce così profonda da farmi tremare. «È tutto chiaro?»
Lo fissai, paralizzata dalla paura. C'era qualcosa in lui che mi ghiacciava il sangue nelle vene e radeva al suolo tutta la mia audacia. Non mi aveva neanche sfiorato, nondimeno era come se il mio subconscio fosse consapevole della sua lampante pericolosità.
Come se sapesse che contro di lui non avevo alcuna speranza.
Il mio silenzio non gli piacque. «Quando ti faccio una domanda» scattò «tu rispondi». Temporeggiò, forse per consentirmi di comprendere ciò che aveva detto. Poi ripeté: «È tutto chiaro?».
Il suo sguardo era così duro da togliermi il fiato. Non vi era umanità in esso, solo una risolutezza che mi annientava.
«Sì» riuscii a bisbigliare.
Strinse impercettibilmente gli occhi, quasi la mia risposta lo avesse irritato. «Non prendermi per il culo, Nikolayev. So che donna sei. L'ho visto, ricordi?» Inclinò il capo e mi squadrò in un modo che mi fece accapponare la pelle. «Prova di nuovo».
Sapevo bene cosa si aspettava da me.
Quello che voleva.
Quindi feci appello a tutto il mio coraggio e, con decisione, dissi nuovamente: «Sì».


TEASER GRAFICO




GUARDA IL BOOKTRAILER




PARTECIPA AL GIVEAWAY

a Rafflecopter giveaway

L'AUTRICE

Nata il 24 Gennaio 1991, Chiara Cilli vive a Pescara. I generi di cui scrive spaziano dal dark fantasy e contemporaneo all'erotic suspense. Ama le storie d'amore intense e tragiche, con personaggi oscuri, deviati e complicati.


Facebook | Twitter | Website | Goodreads | Amazon
YouTube | Google+ | aNobii | Newsletter | Pinterest | Instagram