martedì 8 novembre 2016

Teaser Tuesday #121


La lampada di Lilly si spense mentre si precipitava lungo il corridoio. La gettò da una parte, schizzando di olio la parete dipinta e il tappeto elegante. Il liquido scintillò alla luce della luna.
La casa era vuota. Silenziosa, tranne per il suo respiro, reso affannoso dal panico. Aveva smesso di urlare. Nessuno sembrava sentirla.
Era come se l'intera città fosse morta.
Irruppe nel soggiorno, poi si fermò, incerta sul da farsi. Una pendola ticchettava nell'angolo, illuminata dalla luce lunare attraverso le ampie finestre. Dall'altra parte di stagliava il profilo della città, con edifici che si innalzavano per dieci piani o più e le linee dell'elastivia che si intersecavano in mezzo a essi. Jamestown, la città che aveva chiamato casa per tutti i sedici anni della sua vita.

Da "Il ritmatista" di Brandon Sanderson

Nessun commento:

Posta un commento